Logo TI

2017 “Young Talent Escoffier”: quarto posto per Melissa Gabbiani

melissa1

 

Melissa Gabbiani

apprendista cuoca del terzo anno presso il Mot-Hotel albergo Losone, che frequenta i corsi al Polo dell’alimentazione e dei servizi del Centro professionale tecnico di Lugano-Trevano ha conseguito il quarto posto alla finale internazionale del concorso

“Young Talent Escoffier” 2017

che si è svolto al liceo alberghiero Guillaume Tirel a Parigi lo scorso 24 febbraio.

Dopo aver vinto le selezioni nazionali Melissa, sotto la guida di Saverio Pezzi, istruttore al Polo dell’alimentazione e dei servizi e di Stefano Peng, chef di cucina dell’albergo Losone, si è preparata a questo importante concorso internazionale con grande impegno e spirito costruttivo.

Melissa ha ottenuto il suo piazzamento su un lotto di 12 concorrenti provenienti da paesi quali la Francia, la Spagna, la Cina, l’Italia e la Svizzera.

Melissa Gabbiani in cucinaIl lavoro, giudicato da due giurie distinte, una tecnica e una di degustazione, verteva sul tema “per una cucina eco-responsabile” e comportava la preparazione di 4 orate farcite a base di legumi, accompagnate da due guarnizioni, una libera e una imposta, ottimizzando l’utilizzazione dei prodotti.

Un grande bravo a Melissa, che dimostra come i giovani hanno voglia di apprendere e di portare avanti la tradizione culinaria svizzera e ticinese.

melissa1

 

Melissa Gabbiani

apprendista cuoca del terzo anno presso il Mot-Hotel albergo Losone, che frequenta i corsi al Polo dell’alimentazione e dei servizi del Centro professionale tecnico di Lugano-Trevano ha conseguito il quarto posto alla finale internazionale del concorso

“Young Talent Escoffier” 2017

che si è svolto al liceo alberghiero Guillaume Tirel a Parigi lo scorso 24 febbraio.

Dopo aver vinto le selezioni nazionali Melissa, sotto la guida di Saverio Pezzi, istruttore al Polo dell’alimentazione e dei servizi e di Stefano Peng, chef di cucina dell’albergo Losone, si è preparata a questo importante concorso internazionale con grande impegno e spirito costruttivo.

Melissa ha ottenuto il suo piazzamento su un lotto di 12 concorrenti provenienti da paesi quali la Francia, la Spagna, la Cina, l’Italia e la Svizzera.

Melissa Gabbiani in cucinaIl lavoro, giudicato da due giurie distinte, una tecnica e una di degustazione, verteva sul tema “per una cucina eco-responsabile” e comportava la preparazione di 4 orate farcite a base di legumi, accompagnate da due guarnizioni, una libera e una imposta, ottimizzando l’utilizzazione dei prodotti.

Un grande bravo a Melissa, che dimostra come i giovani hanno voglia di apprendere e di portare avanti la tradizione culinaria svizzera e ticinese.