Autodesk Architectural Desktop

Denominazione

E.3.

Obiettivi
Acquisire le tecniche specifiche del software.
Acquisire le basi della progettazione in tale ambiente e saper procedere all'elaborazione di oggetti.
Diminuire i tempi di ideazione, disegno e correzione dei piani architettonici.
Passare in tempo reale dal progetto dell'oggetto architettonico, alle viste prospettiche oltre che a tutte le sue viste piane esecutive.


Programma
Disegno, parametrizzazione e editing di muri, porte, finestre, elementi strutturali, solette, tetti, scale e facciate modulari. La gestione delle visualizzazioni e degli stili Lo stile come elemento guida. I modificatori. Le quote AEC. La gestione delle informazioni sul piano. La gestione dei gruppi di aree. Le elevazioni e sezioni dinamiche. Le prospettive. I blocchi multivista. La creazione di nuovi oggetti, creazione di profili


Metodologia
Approccio di tipo disciplinare, conversazione guidata, verifica intensiva dell’apprendimento, lavoro autonomo preferibilmente in ambito aziendale.


Destinatari
Coloro che operano nel campo dell'architettura come architetti, disegnatori, ingegneri civili e tecnici specialisti.

Requisiti
Sono necessarie almeno delle discrete conoscenze di AutoCAD.


Formatori
Sergio Lippis

Responsabile
Fulvio Bottinelli

Durata/ore lez.
60 periodi lezione (15 lezioni di 4 ore)

Studio individuale
20 ore per lavori assegnati e approfondimenti.

Giorni frequenza
Mercoledì


Calendario
Da definire

Orari
18.00 – 21.00

Luogo
Centro Professionale Trevano

Tassa iscrizione
CHF 1'400.00

Iscrizioni
Centro Professionale Trevano, Area formazione continua,

6952 Canobbio

Attestato frequenza
A fine corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza. E’ comunque necessaria una presenza minima a lezione dell’80%. Le 20 ore di studio individuale vengono menzionate nell’attestato.

Certificazione
No.

Tassa esame
Nessun esame.

Osservazioni
Numero di partecipanti: min. 5, max.10.

Avvertenza
Condizioni generali delle offerte formative: www.cpt-ti.ch